Kant. Un’antologia della Critica della Ragion Pura

Kant. Analitica trascendentale (Intelletto, giudizi, categorie, deduzione trascendentale e metafisica, io penso) Kant. Dell'uso regolativo delle idee

Bodei, filosofia e sapere scientifico

  Remo Bodei, Verso nuove evidenze: filosofia e sapere scientifico (da R. BODEI, La filosofia nel Novecento, Donzelli, 1997)

Nietzsche, Così parlò Zarathustra

Nietzsche, Così parlò Zarathustra, (il testo completo su Wikisource)     Un sentiero per Zarathustra (un percorso di lettura attraverso alcuni brani scelti)   La Prefazione di Zarathustra 1. Quand’ebbe compiuto il trentesimo anno, Zarathustra lasciò la sua patria e il lago natìo, e si recò su la montagna. Là per dieci anni gioì, senza … Leggi tutto Nietzsche, Così parlò Zarathustra

Space, Time and Spacetime

Space is where things happen. Time is when things happen. And sometimes, in order to really look at the universe, you need to take those two concepts and mash them together. Space-time is a pretty confounding subject to wrap one’s head around, though, so we asked CERN scientists (and all-around super nerds) Andrew Pontzen and … Leggi tutto Space, Time and Spacetime

Horkheimer e Adorno, Dialettica dell’Illuminismo

Horkheimer  e Adorno, Dialettica dell'illuminismo   vedi anche Ulisse e le sirene (il libro XII dell'Odissea) e La paura del piacere (un percorso di lettura di Genovese e Zuin)

Ulisse e le sirene

Odissea, libro XII Per un'interpretazione illuminante, vedi La paura del piacere:  e la dialettica dell'illuminismo di Horkheimer e Adorno.  

Kundera, La leggerezza e la pesantezza.

da Anita Redzepi (VBSU) In questo periodo sto leggendo un romanzo consigliato dalla professoressa Vadagnini, e mi piace moltissimo. "L'insostenibile leggerezza dell'essere"  scritto nel 1984 da Milan Kundera, ambientato negli anni della primavera di Praga. In questo passo, l'autore riprende l'idea dell'eterno ritorno di Nietzsche, facendo una riflessione su ciò che tale idea comporta, nelle … Leggi tutto Kundera, La leggerezza e la pesantezza.

Pulpito, Parmenide e la negazione del tempo.

M. Pulpito, Parmenide e la negazione del tempo. Interpretazioni e Problemi “Questo studio tenta di fare il punto del dibattito attorno alla questione dell’interpretazione del tempo in Parmenide, mostrando da un lato come una serie di argomenti induca a ritenere non più sostenibile la lettura atemporalista del poema, poiché storicamente problematica e per certi versi incompatibile … Leggi tutto Pulpito, Parmenide e la negazione del tempo.

Il tempo della storia e il tempo degli storici

IL TEMPO DEGLI STORICI di Saura Rabuiti* Clio e Chronos La relazione fra la storia e il tempo è strettissima, complessa e particolare. Il tempo è “il materiale fondamentale” degli storici (J. Le Goff); è “il plasma stesso in cui stanno i fenomeni e come il luogo della loro intelligibilità” (M. Bloch); è “la sostanza stessa … Leggi tutto Il tempo della storia e il tempo degli storici

Martin Heidegger

"Solo un dio ci può salvare" Tradizionalmente la filosofia ha cercato la verità delle cose in quella dimensione delle cose che non varia, che sta, nella loro sostanza. Questa idea dell’essere è quella che produce, secondo Heidegger, la società dell’organizzazione totale del lavoro: la società che tende a somigliare il più possibile all’oggettività. L’Esistenzialismo (che si … Leggi tutto Martin Heidegger