Cacciari, La fenomenologia dello Spirito di Hegel

            La Fenomnologia dello Spirito di Hegel raccontata e interpretata da Massimo Cacciari (da Il Terzo Anello, Radio3) prima parte: http://www.youtube.com/watch?v=E21QcnusiHk seconda parte http://www.youtube.com/watch?v=W13DwercXGU terza parte: http://www.youtube.com/watch?v=KPoHs52StrU

Hadot, Socrate e il filosofo secondo Platone

  Hadot: la figura di  Socrate e il filosofo nel Simposio di Platone     Le pagine dedicate a Socrate nel meraviglioso Che cos'è la filosofia antica?

Agamben, Che cos’è un dispositivo?

   Giorgio Agamben, Che cos’è un dispositivo? e altri saggi   “In Che cos’è un dispositivo? (2006), il filosofo Giorgio Agamben chiarisce la definizione di dispositivo introdotta da Michel Foucault, scrivendo: «a) È un insieme eterogeneo, che include virtualmente qualsiasi cosa, linguistico e non linguistico allo stesso titolo: discorsi, istituzioni, edifici, leggi, misure di polizia, proposizioni filosofiche ecc. Il dispositivo in … Leggi tutto Agamben, Che cos’è un dispositivo?

La paura del piacere

La paura del Piacere: la riflessione della scuola di Francoforte sulla società borghese. Vista come la lunga ricerca di saperi e tecniche utili all'ideale della razionalizzazione del mondo finalizzata a renderlo plasmabile e soggiogabile da parte dell'uomo, la storia universale coincide con l'illuminismo e la civiltà industriale contemporanea ne rappresenta la perfetta realizzazione. Ma il … Leggi tutto La paura del piacere

Physis ama nascondersi

Intro: Logos, Physis e Archè La filosofia costituisce dunque il tentativo razionale dell’uomo di rispondere alla sua sete di sapere: una sete assieme arcaica e inestinguibile, che nello svluppo della civiltà greca ha esaurito la fonte delle narrazioni mitologiche e religiose presso la quale aveva da sempre trovato spiegazione e ristoro. La nascita della filosofia … Leggi tutto Physis ama nascondersi

Alla sorgente dell’Occidente

  La sfida divina e l’umana passione Facendo tesoro dell’avvertimento di Hegel, per cui la filosofia, a differenza delle altre scienze, non godrebbe del privilegio di poter presupporre il proprio oggetto come immediatamente dato, e dovendo quindi arbitrariamente decidere per un punto di partenza qualsiasi, temendo infine - in questo modo - di smarrirci troppo … Leggi tutto Alla sorgente dell’Occidente