sottobanco

scarpe-sotto-il-banco-duemila

Sottobanco è il titolo della rubrica che curo da qualche tempo  sulla rivista UCT, Uomo Città, Territorio*.
Ufficialmente è uno spazio per parlare di scuola… ma, sottobanco, chiacchieriamo e guardiamo fuori dalla finestra.

 

FOTTI-IL-SISTEMA-STUDIA

495. Una lezione scandalosa (in edicola)

«Essere giovane e non essere rivoluzionario è una contraddizione perfino biologica»
S. Allende

 

Screen-Shot-2016-03-11-at-5.30.48-PM

494. Platone non è poi così cattivo. Forse!

Art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

 

1477637720-philistines

493. Singolare impossibile 

«Le azioni umane sono forme improvvisate, spesso coraggiose, a volte ridicole, sempre strane. E in qualche modo, ogni azione sociale è sempre una negoziazione, un compromesso tra il desiderio dell’altro e il tuo». (Andy Warhol)

 

the_truman_show_jim_carrey

492. Tana libera tutti

Il termine post-verità denota o si riferisce a circostanze in cui i fatti oggettivi sono meno influenti degli appelli a emozioni e credenze personali nel formare l’opinione pubblica.

 

 

fullsizeoutput_2d03491. l’Abbiccì

Quegli occhiali a goccia, impenetrabili, sembrarono muoversi da soli verso la cattedra, creando un silenzio gelido che fu interrotto soltanto dal suo secco «buongiorno!» e dalla nostra risposta in coro.

tetrislogo

490. Tetris

Chi gioca per lunghi periodi di tempo a questo gioco può essere portato a ragionare involontariamente sui modi di “impilare” oggetti del mondo reale

 

349x251 Immagine in evidenza

 

489. se il mezzo diventa un fine

In teoria, i ragazzi tutto questo lo capiscono, ma sanno anche che, in pratica, quel che conta sono i voti…

 

 

nastro

488. Su la testa
di Nicola Zuin e Alessandro Genovese

Finalmente tra insegnanti e studenti si respirava un’aria frizzante, un fermento che prometteva bene

 

 

 

 

 

 

day_and_night487. A scuola di utopia

Diceva Aldous Huxley che «la dittatura perfetta avrà sembianza di democrazia, una prigione senza muri nella quale i prigionieri non sogneranno mai di fuggire. Un sistema di schiavitù dove, grazie al consumo e al divertimento, gli schiavi ameranno la loro schiavitù»

renzi-Rossi (1)

485. L’arte di svendere la scuola pubblica

La «Buona scuola» trentina, come quella romana, lascia irrisolti i veri problemi della scuola e nasconde le sue miserie e contraddizioni sotto un tappeto retorico intessuto di slogan alla moda

 

 

13427969_1721018964820254_2103245669590969146_n

 

 

484. Non obbedisco

Dispongono i banchi preferibilmente a file compatte e come soldati di una falange oplitica, si fanno scudo l’uno con l’altro

 

 

 

TheWall_161Pyxurz

483. Oltre la fabbrica
La scuola disegnata dalle ultime riforme è estranea al nostro tempo

 

 

 

martinho-lutero

 

482. Medioevo contemporaneo
E’ poi così vero che oggi siamo liberi di scegliere, liberi di sapere senza condizionamenti?

 

IMG_3972

481. Per una scuola buona
Il metodo è sostanza.

* Nato nel 1976, dopo quarant’anni di vita e 480 numeri pubblicati, il mensile UCT  ha ripreso il suo cammino nel febbraio del 2016 con una redazione rinnovata e una nuova veste grafica. Gli obiettivi rimangono sempre gli stessi: attraverso voci autorevoli comunicare e attivare spunti di discussione e di riflessione, cercare di ritrarre e di interpretare il nostro tempo e la nostra società. Lo trovi in edicola e in abbonamento.

(L’immagine sotto il titolo è di  Romana Zanoni)