Parmenide,  Tutto è pieno ugualmente  di luce e di notte oscura

Tutto è pieno ugualmente di luce e di notte oscura     Traccia per un percorso didattico su tempo, essere e divenire in Parmenide di Nicola Zuin   Inseguendo l’ossessione di una domanda apparentemente senza fondamento, un diligente impiegato che conduce una vita parallela da hacker, incontra un gruppo di strani personaggi che gli vorrebbero far … Leggi tutto Parmenide,  Tutto è pieno ugualmente  di luce e di notte oscura

Annunci

Sentieri del pensiero

Sentieri del pensiero Percorsi tra filosofia e montagna di Alessandro Genovese e Nicola Zuin, 2015         INTRO L’idea di costruire uno dei nostri percorsi di letture filosofiche attorno al tema della montagna ci girava in testa già da un po’: a partire dalla passione che condividiamo per entrambe (per la filosofia e … Leggi tutto Sentieri del pensiero

DiCaprio, Before the Flood

https://www.youtube.com/watch?v=90CkXVF-Q8M National Geographic ha scelto di rendere disponibile il docufilm con Leonardo DiCaprio al mondo intero. Guarda ora Before The Flood in streaming su Mondofox.it E’ il momento di mettere da parte le reticenze, le scuse, le infinite ricerche. Rappresentiamo l’ultima speranza della Terra. È nostro dovere proteggerla, o per noi e per tutte le forme … Leggi tutto DiCaprio, Before the Flood

A scuola di utopia

L’idea, quest’anno, era di organizzare i nostri incontri filosofici coniugandoli con delle brevi passeggiate in montagna: ma poi Carla, la vulcanica bibliotecaria di Pinzolo, ha dovuto rinunciare al piccolo trekking (per non meglio precisati motivi tecnici) e ritornare alla consolidata formula dell’aperitivo filosofico. La location individuata è il Birrificio Val Rendena. Da diversi anni, ormai, … Leggi tutto A scuola di utopia

La prossima dittatura.

Here is a rare 1958 interview from the author of "Brave New World". https://www.youtube.com/watch?v=3TQZ-2iMUR0

Do you really know your nationality?

https://vimeo.com/169217127

Can you really choose?

  (ClilPhilosophy n.3) #. Intro: 1. Free will and determinism read the comic below and discuss: what do you think? watch this video, taking some note of the main concepts https://www.youtube.com/watch?v=xS8rSJr9bhI Comment and discuss. Homework: draw a mindmap of the free will VS determinism debate. 2. Is Free will an illusion? Read the article by Shaun Nichols http://www.scientificamerican.comLeggi tutto Can you really choose?

Are you happy to choose?

(ClilPhilosophy n.1) #. Intro (15): Freedom makes us happy? What is the relationship between our possibility to choose from different options and our real wellness? The question is only apparently a rhetorical one. It is a fact that, from the little things of our daily shopping to the big choice of everybody's life, every single choice bring … Leggi tutto Are you happy to choose?

Foibe: la verità storica, al di là delle ideologie contrapposte

Io credo che non si possa parlare di foibe senza parlare anche di cosa è accaduto prima, ma non si può neanche parlare di ciò che è accaduto prima come giustificazione delle foibe.” (Gianni Oliva, storico)

 

Nel “Giorno del ricordo”, istituito per commemorare le vittime delle foibe, è indispensabile fornire – soprattutto ai giovani di oggi – un’interpretazione seria, onesta e storicamente documentata della “questione foibe”, non inquinata da motivazioni ideologiche e partitiche e da convenienze politiche. Per farlo, si rimanda al documentario “Meja – guerre di confine“, reperibile su Rai storia a questo indirizzo

web: http://www.raistoria.rai.it/rubriche/meja-guerre-di-confine/74/1/default.aspx

Quattro episodi per comprendere la storia del confine orientale d’Italia e sfatare il mito dello “italiano brava gente!”, quattro episodi tratti da un documentario presentato ai festival di Pessac e Biarritz in Francia e Bra nel Montenegro, ma ancora inedito in Italia. Una storia che inizia il 4 novembre del 1918, con l’annessione all’Italia del Friuli e di Trieste, poi la II guerra mondiale e l’occupazione della Slovenia, le foibe, gli esuli sino alla scomparsa del confine secondo il trattato di Maastricht.

http://www.raistoria.rai.it/embed/r-a-m-meja-guerre-di-confine-1/22360/default.aspx

2. http://www.raistoria.rai.it/embed/r-a-m-meja-guerre-di-confine-2/22452/default.aspx

3. http://www.raistoria.rai.it/embed/r-a-m-meja-guerre-di-confine-3/22506/default.aspx

4. http://www.raistoria.rai.it/embed/r-a-m-meja-guerre-di-confine-4/22586/default.aspx

originally posted by alegeno – il blog di Alessandro Genovese

alegeno - il blog di Alessandro Genovese

Io credo che non si possa parlare di foibe senza parlare anche di cosa è accaduto prima, ma non si può neanche parlare di ciò che è accaduto prima come giustificazione delle foibe.” (Gianni Oliva, storico)

Nel “Giorno del ricordo”, istituito per commemorare le vittime delle foibe, è indispensabile fornire – soprattutto ai giovani di oggi – un’interpretazione seria, onesta e storicamente documentata della “questione foibe”, non inquinata da motivazioni ideologiche e partitiche e da convenienze politiche. Per farlo, si rimanda al documentario “Meja – guerre di confine“, reperibile su Rai storia a questo indirizzo

web: http://www.raistoria.rai.it/rubriche/meja-guerre-di-confine/74/1/default.aspx

Quattro episodi per comprendere la storia del confine orientale d’Italia e sfatare il mito dello “italiano brava gente!”, quattro episodi tratti da un documentario presentato ai festival di Pessac e Biarritz in Francia e Bra nel Montenegro, ma ancora inedito in Italia. Una storia che inizia il 4 novembre del 1918, con…

View original post 30 altre parole