About

cropped-nwlogo1.jpg

 

si scrive nowxhere, ma si legge nowhere.

nowxhere, adesso è anche un blog: l’ultima di una ormai lunga serie di reincarnazioni virtuali di questo progetto. Prima è stato (e in parte è ancora) anche una mailing list, una piattaforma didattica on line, un sito web, una pagina fb e un account twitter.

nowxhere è innanzitutto un progetto che nasce dall’esigenza di estendere, approfondire e sviluppare il lavoro che si fa in classe attraverso canali e linguaggi diversi e la sperimentazione di modalità alternative di produzione e condivisione di materiali didattici. Si fonda sull’appropriazione di uno spazio di libertà e creatività che non sempre sono consentite dalle consuete pratiche scolastiche e dai classici modelli di relazione tra studenti, docenti e discipline.

nowxhere è quindi nulla più che il tentativo di creare uno spazio – o, più modestamente, di occuparlo – per metterci dentro un po’di roba. Cominciando con qualcosa di quello che c’era a portata di mano, poco più di qualche esempio di quel che si potrebbe fare: roba vecchia, già pronta… ma forse ancora buona. Mentre il vuoto si riempie, lo spazio si apre a chi volesse curiosare prendere, lasciare, scambiare, chiacchierare. Condividere.

nowxhere è dedicato in particolare agli studenti vecchi e nuovi dei miei corsi, Ma è aperto a tutti. Per contribuire basta lasciare un commento, mandare una mail, o collegarsi a un nodo qualsiasi del network di nowxhere: i blog Feuerbach o Movielosophy o i twitter @nowherezone e @feuerxbach.

nowxhere non è un sito scientifico, non pretende di offrire verità, originalità, novità. Al contrario, nasce dalla fiducia nel dubbio, dalla preferenza per lo spurio e dal sospetto che non sempre il nuovo abbia solo per questo più valore del vecchio.

nowxhere risponde infine ad un’altra esigenza: quella di creare un luogo virtuale capace di dare continuità ad un lavoro, il mio, che appunto non ha un luogo fisico, perché si sposta regolarmente di scuola in scuola, di classe in classe, ogni anno costretto ad ambientarsi tra mura nuove, traslocato a forza da un sistema di selezione e assegnazione dei docenti che purtroppo non prevede tra i suoi criteri l’esigenza di programmare sul lungo periodo e di costruire relazioni stabili con gli studenti e con i colleghi.

nowxhere è in tal senso un surrogato di stabilità, che denuncia e assieme prova a controbilanciare almeno virtualmente la nostra precaria dislocazione reale.

Nicola Zuin

Nota bene:

creative_commonsOve non precisato diversamente, il materiale pubblicato in questo sito si intende regolato dalla licenza creative commons – non commerciale – condividi allo stesso modo 3.0. 

Se ne consente la riproduzione, diffusione, esposizione al pubblico e rappresentazione, purché non a fini commerciali o di lucro, e a condizione che siano citati l’autore e il contesto di provenienza. È consentito trarre opere derivate, per le quali varranno le condizioni di cui sopra.

Gli autori si dichiarano disponibili a concordare eventuali variazioni o riconoscimenti con chi ritenga di possedere diritti relativi a materiali presenti su questo sito.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...