Tra le due guerre, cronologia

(Ricavata dall’adattamento di Cronologia degli eventi precedenti la seconda guerra mondiale  by Wikipedia)

1918

1919

1920

1921

1922

1923

1924

  • 21 gennaio – Muore Lenin.
    Stalin inizia l’eliminazione dei rivali.
  • 1º aprile – Adolf Hitler  condannato a cinque anni, verrà rilasciato nove mesi dopo.
  • 6 aprile – Grazie alla legge Acerbo, alle elezioni politiche il partito fascista italiano conquista i 2/3 dei seggi parlamentari.
  • 30 maggio – Giacomo Matteotti denuncia alla Camera i crimini fascisti.
  • 10 giugno – Delitto Matteotti.
  • 16 agosto – Approvato il Piano Dawes.

1925

  • 3 gennaio – Mussolini si assume la responsabilità morale, storica e politica.
  • 18 luglio – Pubblicazione deMein Kampf di Hitler.
  • 1º dicembre – Patto di Locarno: che fissa i confini occidentali della Germania.

1926

  • 3 gennaio – Theodoros Pangalos si proclama dittatore della Grecia.
  • 4 aprile – Il dittatore greco Theodoros Pangalos è eletto presidente.
  • 24 aprile – Trattato di Berlino  Germania e URSS, si promettono neutralità reciproca per  cinque anni.
  • 8 settembre – La Germania si unisce alla Società delle Nazioni.
  • 20 novembre – Italia: sciolti tutti i partiti e sindacati, istituito il Tribunale speciale e il confino di polizia.
  • 25 dicembre – Hirohito diventa Imperatore del Giappone.

1927

  • 12 aprile – Inizia la guerra civile cinese tra nazionalisti e comunisti.
  • 21 aprile – Italia: il fascismo introduce la Carta del lavoro.
  • 12 novembre – Stalin espelle Leon Trotsky dal Partito, prendendo il controllo incontrastato dell’Unione Sovietica.

1928

1929

1930

1931

  • 18 settembre – Incidente di Mukden: i giapponesi mettono in scena un bombardamento sotto falsa bandiera contro una ferrovia di proprietà giapponese nella regione cinese della Manciuria, accusando i dissidenti cinesi per l’attacco.
  • 19 dicembre – Utilizzando l’Incidente di Mukden come pretesto, i giapponesi invadono la Manciuria.

1932

  • URSS Inizia u n periodo di carestia (1932-1933)
  • 27 febbraio – Il Giappone prende il controllo della Manciuria dove crea lo Stato fantoccio del Manchukuò.
  • 10 aprile – Paul von Hindenburg è rieletto Presidente della Germania, sconfiggendo Hitler al ballottaggio.
  • 30 maggio – Hindenburg chiede a Franz von Papen di formare un nuovo governo.
  • 31 luglio – Il partito nazista ottiene alle elezioni la maggioranza relativa.
  • 30 agosto – Hermann Göring viene eletto presidente del Senato tedesco.
  • 8 novembre – Franklin Delano Roosevelt eletto presidente degli Stati Uniti.
  • 21 novembre – Hindenburg parla con Hitler per formare un nuovo governo.
  • 3 dicembre – Hindenburg nomina Kurt von Schleicher Cancelliere della Germania.

1933

  • 1º gennaio – Il Giappone attacca la Mongolia Interna.
  • 30 gennaio – Adolf Hitler diventa cancelliere del Reich
  • 23 gennaio – Istituito in Italia l’IRI, Istituto per la Ricostruzione Industriale.
  • 17 febbraio – Termina il proibizionismo negli Stati Uniti.
  • 27 febbraio – Incendio del Reichstag a Berlino.
  • 28 febbraio – Annullate molte libertà civili tedesche.
  • 20 marzo – Dachau, Completato il primo campo di concentramento tedesco.
  • 24 marzo – Il Reichstag attribuisce a Hitler i pieni poteri
  • 27 marzo – Il Giappone abbandona la Società delle Nazioni
  • 26 aprile – Viene fondata la Gestapo.
  • 2 maggio – Hitler vieta i sindacati.
  • 31 maggio – Viene firmata l’armistizio di Tanggu: la Cina aderisce a tutte le richieste giapponesi, creando una grande zona demilitarizzata in territorio cinese.
  • 21 giugno – Tutti i partiti vengono banditi in Germania.
  • 19 ottobre – La Germania abbandona la Società delle Nazioni.
  • 24 novembre – Senzatetto, alcolizzati e disoccupati vengono mandati nei campi di concentramento nazisti.

1934

  • 26 gennaio – Germania e Polonia firmano il decennale patto di non aggressione.
  • 30 giugno – Notte dei lunghi coltelli: uccisi dalle SS e dalla Gestapo i potenziali rivali di Hitler all’interno del partito nazista, tra cui il leader delle SA Ernst Röhm,
  • 22 luglio – Le SS diventano un’organizzazione indipendente del partito nazista, che riferisce direttamente ad Adolf Hitler.
  • 25 luglio – I nazisti austriaci assassinano Engelbert Dollfuss durante il fallito Putsch di Luglio contro il governo austriaco.
  • 2 agosto – Alla morte del presidente Hindenburg, Hitler si proclama Führer.
  • 8 agosto – I membri della Wehrmacht giurano fedeltà a  Hitler anziché alla costituzione tedesca.
  • settembre – L’Unione Sovietica aderisce alla Società delle Nazioni.
  • 5 dicembre – Con l’Incidente di Ual Ual inizia la crisi abissina, uno scontro armato tra truppe italiane ed etiopi al confine con l’Etiopia.

1935

  • 15 settembre – Il Reichstag approva le leggi di Norimberga, l’antisemitismo per legge.
  • 2 ottobre – L’Italia invade l’Etiopia.

1936

1937

  • 7 luglio – Scoppia la seconda guerra cino-giapponese.
  • 6 novembre – L’Italia entra a far parte del Patto anti-Comintern.
  • 8 dicembre – Il Giappone istituisce lo Stato fantoccio del Mengjiang, nella regione della Mongolia
  • 11 dicembre – L’Italia abbandona la Società delle Nazioni.
  • 13 dicembre – I giapponesi invadono e occupano la città di Nanchino, (massacro di Nanchino).

1938

  • 12 marzo – Anschluss. La Germania nazista annette l’Austria.
  • maggio – Hitler annuncia che vuole annettere anche i Sudeti.
  • 27 settembre – Il presidente statunitense Roosevelt invia una lettera al Führer
  • 28-30 settembre – Conferenza di Monaco: La Francia e la Gran Bretagna, nel tentativo di evitare un conflitto, autorizzano la Germania ad occupare i Sudeti
  • 2 novembre – Il Giappone si ritira dalla Società delle nazioni
  • novembre – approvazione delle leggi razziali fasciste.
  • 9-10 novembre – Notte dei cristalli: vengono distrutte dai nazisti 191 sinagoghe, 814 negozi ebrei e 171 case, 91 le persone uccise.

1939

  • 29 marzo – Regno Unito e Francia assicurano il loro supporto alla Polonia in caso di guerra.

  • 23 agosto – Patto Molotov-Ribbentrop, trattato di non aggressione tra la Germania nazista e l’Unione Sovietica, oltre ad una proposta, segreta, di spartizione dell’Europa orientale.
  • 26 agosto – Roosevelt propone ad Hitler d’intavolare trattative dirette con la Polonia per la restituzione di Danzica.
  • 30 agosto – Ultimatum tedesco alla Polonia.
    Mobilitazione generale in Polonia.

La situazione in Europa prima dello scoppio della seconda guerra mondiale.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...