Aristotele, Poetica

bibliofilosofiamilano

index

Aristotele, Poetica

Il termine poetica risale al titolo dell’opera di AristoteleΠερὶ ποιητικῆς, dove si esamina il problema della poesia (in particolare della sola poesia tragica, dato che quel testo ci è giunto incompiuto), la sua origine, la sua funzione, la sua specificità (rispetto al discorso volto alla verità, cioè rispetto alla scienza), nonché le sue suddivisioni in generi e le categorie formali di realizzazione, la categoria del ‘verosimile’ e delle funzioni logiche delle figure. È qui che la p. acquista per la prima volta il suo statuto teorico, sebbene non manchino nello scritto aristotelico spunti normativi che avranno maggiori sviluppi soprattutto nel posteriore aristotelismo. Ma il pensiero antico non sembra conoscere sufficientemente la p. aristotelica: e tale contributo teorico sarà perso di vista o quanto meno occultato dietro interessi e formulazioni più nettamente normativi (per es., nella stessa epistola di Orazio nota come Ars poëtica). Si…

View original post 124 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...