Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica

images

 

 

Walter Benjamin, 

L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica (1936)

 

In Das Kunstwerk im Zeitalter seiner technischen Reproduzierbarkeit (1936; trad. it., con altri saggi, Torino 1966), Benjamin analizza le condizioni di produzione e fruizione artistica mutate particolarmente con l’avvento della fotografia e del cinema: la “riproducibilità tecnica” intrinsecamente connaturata a queste forme di espressione artistica implicherebbe la perdita di quella che B. chiamava “aura”, ossia quel carattere di unicità, autenticità e irripetibilità tipico dell’opera d’arte tradizionale – il suo “hic et nunc” -, assimilando gli esemplari delle nuove forme d’arte a veri e propri prodotti di consumo.” (tratto da Treccani.it)

*Il copyright delle opere linkate appartiene ai rispettivi autori. Citandola in questa pagina ci si avvale del principio del fair dealing in quanto la diffusione che ne viene fatta è a fini di critica, recensione, informazione e insegnamento e non ha scopi economici. Gli autori possono comunque e in qualunque momento richiederne la rimozione.

originally posted on

Blavatar

bibliofilosofiamilano

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: